Ultima modifica: 30 Agosto 2019

Alternanza Scuola-Lavoro

Vai al sito Alternanza Scuola Lavoro del MIUR

Il modello dell’Alternanza Scuola Lavoro intende non solo superare l’idea di separazione tra momento formativo ed operativo, ma si pone anche l’obiettivo di accrescere la motivazione allo studio e di guidare i giovani nella scoperta delle attitudini personali, degli interessi e degli stili di apprendimento individuali, arricchendo la formazione scolastica con l’acquisizione di competenze maturate “sul campo”. Il progetto di Alternanza Scuola Lavoro ha la finalità di correlare la formazione in aula con l’esperienza pratica svolta presso aziende inerenti all’indirizzo di studi scelto dallo studente.

Il progetto trova concreta attuazione attraverso la collaborazione attiva di imprenditori, Aziende, Enti pubblici, professionisti e Organizzazioni del Terzo settore coinvolti.

Durante lo svolgimento del percorso, che ha una durata di 400 ore distribuite nel secondo biennio e nel quinto anno scolastico, si intendono perseguire i seguenti risultati:

  • arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici e formativi con l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro;
  • favorire l’orientamento dei giovani per valorizzarne le vocazioni personali, gli interessi e gli stili di apprendimento individuali
  • realizzare un organico collegamento delle istituzioni scolastiche e formative con il mondo del lavoro;
  • correlare l’offerta formativa allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio;
  • potenziare conoscenze, competenze e capacità mediante esperienze concrete;
  • promuovere i processi autovalutativi come avvio per la costruzione di un personale progetto di vita

Nota MIUR 3380 del 18.02.2019: monte ore obbligatorio Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO)